amarsi,  esercizi,  news

Le ore di bel tempo

Pesca il biglietto e vinci la tua attività preferita!

Con tutto il tempo libero che #iorestoacasa ci riserva, le mie più buone intenzioni si sciolgono nell’inesorabile passare delle giornate. Arrivo a sera che ho fatto ben poco e ho sempre quella puntina dolente di insoddisfazione, quella vocina che mi dice “quando ti ricapita di avere tutto questo tempo?”. Ben inteso, non sto parlando di “fare” cose impegnative o redditizie. Mi riferisco a cose che mi piace fare o anche che “devo” fare, ma con piacere.

Se anche per te è difficile arrivare a sera in modo soddisfacente, allora questa è la ricetta. Gli ingredienti: abbondante onestà interiore, coaching q.b. e un pizzico di creatività.
Vediamoli uno ad uno…

Abbondante onestà interiore!

Stila una lista di cose che vorresti fare in questo periodo. Mettici quelle cose che non hai mai il tempo di fare perchè, prima, c’è sempre tutto il resto ma che ti sei sempre detto “quando avrò tempo!”.
Non valgono i doveri che, se non assolvi, succede qualcosa di irreparabile (ad esempio fare la lavatrice che altrimenti resti in mutande o dar da bere alle piante che se no muoiono). L’irreparabilità è già un buon movente per agire… ce la facciamo bastare!
Valgono dunque i piaceri veri e propri, sia del fare sia del risultato che quel fare provoca. Per definire questo serve l’onestà interiore.
Un esempio: sistemare quel pezzo di armadio che sembra il cestone degli scampoli in offerta, è una cosa che vuoi fare perchè poi ti sentirai meglio e ti spunterà un sorriso ogni volta che aprirai le ante? Oppure è una cosa per la quale ti dici (…con quel tono che assomiglia tanto a quello di tua madre!) che “devi farlo perchè non si può vivere in questo caos” ma, in fondo in fondo,proprio non ti interessa e puoi serenamente continuare a vivere, con buona pace della vocina?!
Ecco allora alcuni esempi di cose che ho messo nella mia lista: leggere, fare ordine nel pc, giardinaggio, il mio diario, meditare, routine di bellezza, scrivere un post, allenamento, cucito, studiare dizione, chiacchiera con un amico…

Coaching quanto basta!

Com’è che nonostante la nostra lista di cose da fare sia piena di quello che ci piace, quando il tempo abbonda ci sembra sempre di sprecarlo?
Semplice e disarmante: abbiamo perso la capacità di concentrarci, di fare una cosa alla volta e, quindi, di godere di quello che stiamo facendo. La frenesia del fare, tanto e magari anche bene, infila pensieri su quello che dovremo fare dopo o giudizi su come stiamo facendo quello che stiamo facendo, da rendere faticosa ogni attività. Quando c’è fatica insieme a tanto tempo a disposizione, la via di fuga della distrazione è sempre dietro l’angolo.

Per questo ci viene in aiuto il coaching con una tecnica che chiameremo “blocchi”.
Dividi le attività che hai individuato in quelle che hanno bisogno di un certo tempo e quelle che per le quali ne serve meno. Dato che stiamo parlando di “ore di buon tempo”, alle attività più lunghe attribuisci 45 minuti, alle più corte 15. Tornando all’esempio della mia lista, posso dare 45 minuti a: lettura, fare ordine nel pc (il mio al momento è un disastro ma tra un po’ potranno bastami 15 minuti), giardinaggio, scrivere un post, studiare dizione. Mi basteranno 15 minuti per le altre attività. Assicurati di avere nelle attività di 15 minuti, anche qualcosa che coinvolga il corpo come ad esempio sequenze di “saluto al sole” (se sei tra gli appassionati di yoga) oppure ballo sfrenato (per gli amanti della disco).
Ogni ora che deciderai di dedicare alle “ore di bel tempo” sarà dunque composta da un’attività di 45 minuti (un blocco), seguita da una diversa attività da 15 minuti (un blocco). La cosa davvero importante è fare ciascuna attività singolarmente senza fare altro, immaginando proprio che sia un blocco unico, indivisibile e inscalfibile, dal quale nulla esce e nulla entra. Quando leggi, leggi e basta. Per 45 minuti silenzia il cellulare, zittisci la vocina che ti vorrebbe a sistemare l’armadio, avvisa i coinquilini che riemergerai alla tal ora… e punta la sveglia. A questa attività, fai seguire un’attività di 15 minuti alla quale dedicare ugualmente tutta la tua attenzione.

Sapere che abbiamo un determinato tempo, metterà buone tutte le nostre frenesie lasciando che si sprigioni il godimento per quello che stiamo facendo.
Senza andare troppo nel dettaglio… provare per credere!

Un pizzico di creatività!

Le nostre due liste ora devono diventare belle, divertenti, a sorpresa e sempre a portata di mano! Non c’è un solo modo per farlo, ma tanti quanti la tua fantasia ne produrrà.
Naturalmente per chi non ha voglia di dedicare un “blocco” a questa attività, ecco pronto il sistema veloce!
Occorrente: fogli di due diversi colori ma di uguale dimensione, una penna, un contenitore.
Tutte le attività da 45 minuti vanno scritte sui fogli di uno stesso colore, tutte le attività da 15 sui fogli dell’altro colore. Tutti i fogli vanno piegati nello stesso modo e messi nel contenitore. Dal contenitore potrai pescare un foglio di un colore e un foglio dell’altro colore per quante ore avrai da dedicare per le tue… ORE DI BEL TEMPO!

Da qui in poi ogni variante è a tua discrezione.
Se dopo i 45 minuti vorrai continuare la tua lettura, tanto meglio!
E se poi non avrai proprio voglia di dedicare i successivi 15 minuti a chiacchierare con un amico, pesca un altro biglietto!
Nei biglietti potrai mettere anche delle attività jolly… scrivendo proprio “jolly” in modo da lasciare libera scelta alla tua voglia di quel momento.
Se decidi di dedicarti 3 ore indisturbate, puoi pescare subito tutti e 6 i biglietti e farli nell’ordine che preferisci.
Se hai tanti biglietti e pensi di voler fare tutto almeno una volta, procurati un altro contenitore dove far finire quelli già pescati, in attesa di fare un giro completo.

Ricorda, il dovere è bandito. Questo è solo un modo per imparare nuovamente ad assaporare il tempo nel modo più bello per TE!

Fammi sapere qualche attività della tua lista o la tua idea creativa e poi dimmi com’è andata. E’ salita la tua soddisfazione?

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *